Monthly Archives: settembre 2014

fotonicola (528)

Associazione presenti evento 2014

 VOCIS – Associazione Volontari Cinofili Soccorso di Trento –

Hanno dato un grosso supporto sia alla prima edizione di Cani Eroi Show che alle seconda, weekend da cani, l’Associazione dei Volontari Cinofili Soccorso di Trento – VOCIS!

I Volontari Cinofili Soccorso di Trento sono un’associazione fondata nel marzo 2010 grazie all’entusiasmo e alla voglia di costruire, sulla base di una lunga passione cinofila e una forte motivazione per il volontariato da soccorso, qualcosa di solido e di importante.

Attualmente può contare su 22 soci con 16 unità cinofile e tra di loro ci sono sia nuovi appassionati che persone con esperienza ultra trentennale nel campo della cinofilia da soccorso, con alle spalle anni di operatività, brevetti E.N.C.I., interventi in Italia e all’Estero per calamità e innumerevoli ricerche in superficie svolte in provincia di Trento.

Finalità del gruppo è la ricerca di persone scomparse sui più diversi tipi di terreno: boschi, prati, centri abitati o macerie, nel caso di catastrofi come terremoti, frane, esplosioni, crolli. I VOCIS sono iscritti all’albo del volontariato della provincia di Trento come O.N.L.U.S. e aderiscono all’associazione nazionale U.C.I.S., Unità Cinofile Italiane da Soccorso.

Le attività Vocis. Vocis si occupa dell’addestramento di cani in 3 diverse specializzazioni:
terreno scoperto
macerie
mantrailing, cioè ricerca selettiva della persona con il cane tenuto al guinzaglio lungo.

I metodi di ricerca sono 2:
ricerca per cono d’odore, con il cane libero, particolarmente indicata su macerie o nei boschi. In questo tipo di ricerca il cane cerca qualunque essere umano si trovi nell’area;
ricerca per traccia e con il guinzaglio lungo, quando disponiamo di un indumento e un punto di partenza certi del disperso. In questo tipo di ricerca il cane opera per discriminazione d’odore e cerca solo quella persona.

Corso di obbedienza base. L’associazione organizza annualmente dei corsi di obbedienza base rivolti a tutti coloro che intendono migliorare il rapporto con il proprio cane attraverso alcuni esercizi fondamentali di condotta e positiva convivenza quotidiana con il proprio amico a quattro zampe. Tali corsi sono anche un modo per conoscere l’attività di volontariato cinofilo da soccorso nella prospettiva di un potenziale coinvolgimento successivo nell’attività dei VOCIS .

Ricerca per cono d’odore. Che cos’è il cono d’odore?
Una delle specialità che in Vocis usiamo per la ricerca è quella denominata “a cono d’odore”.
Il nome deriva dal fatto che il cane, durante la ricerca, segue proprio quel “cono d’odore” lasciato dall’uomo nell’aria. La ricerca si svolge con il cane libero nell’area di ricerca assegnata all’unità cinofila, pronto a seguire le indicazioni vocali e gestuali del conduttore.
La ricerca per cono d’odore è attualmente la più usata dalle squadre cinofile di soccorso.

Perché il cono d’odore?
Questo tipo di ricerca viene usato principalmente in aree boschive, dove la conformazione del terreno e la vegetazione presente richiedono maggiore libertà di movimento; molto spesso durante queste ricerche collaborano diversi cani contemporaneamente così da poter coprire un’area più estesa ed avere più possibilità di successo.
L’abilità del cane nel seguire le indicazioni del conduttore ed allo stesso tempo nel lavorare con autonomia permette un ottimo lavoro anche nella ricerca in maceria e su terreni molto sconnessi.

Come funziona?
Come in tutti gli addestramenti bisogna procedere a piccoli step: da brevissime ricerche in cui il cane è stimolato a vista a seguire la persona, continuando con esercizi sempre più difficili in cui il cane non vede più il disperso, fino ad arrivare alla ricerca vera e propria dove ci possono essere più persone da trovare all’interno di un’area.
Quando il cane trova il disperso deve provvedere a segnalarlo al suo conduttore. La segnalazione può consistere nell’abbaio, nel portare il conduttore dal disperso (conferma) o nell’uso del bringsel.
La segnalazione (quasi sempre si utilizza l’abbaio) viene insegnata parallelamente ma separatamente rispetto alla ricerca e solo quando l’apprendimento di ambedue le capacità è consolidato si uniscono i due esercizi.

Anche il mio cane può farlo?
Tutti i cani curiosi e che amano le persone possono svolgere attività di soccorso. Taglia e peso possono tuttavia influenzare sia se troppo piccoli che troppo grandi; il cane di media taglia è ottimo per molti tipi di ricerca. Le razze maggiormente usate nelle ricerche di persone sono: lupoidi, cani da pastore, cani da caccia. Nel cono d’odore il gene della caccia potrebbe creare alcuni ostacoli in più da superare a causa del terreno su cui si lavora (bosco) ma al tempo stesso dare molte soddisfazioni una volta indirizzato.
Ogni cane ha la possibilità di diventare un bravo cane da ricerca e di creare una super squadra con il suo conduttore.

Mantrailing. Che cos’è il Mantrailing?
Il Mantrailing è un metodo di ricerca di persone scomparse, che si avvale dell’aiuto del super olfatto canino!
Il significato del termine inglese, deriva dall’unione di: Man = Uomo + Trail = Seguire, traccia.
La disciplina del Mantrailing nasce in America, ed è da tempo utilizzata dai cani della Polizia alla ricerca di dispersi o evasi; Germania, Svezia e Svizzera sono i paesi dove più si è sviluppata questa disciplina con lo scopo di cercare persone scomparse.
In Italia le regioni in cui questo metodo di ricerca si è diffuso sono ancora poche, principalmente: Toscana, Valle d’Aosta e Trentino Alto Adige.

Perché il Mantrailing?
Il cane da Mantrailing lavora sull’odore di una persona specifica.
Conoscendo l’ultimo posto in cui la persona è stata vista, si possono far entrare in azione i cani da Trailing.
Al cane viene fatto annusare un indumento personale del disperso, nel luogo in cui questo è stato visto ed a questo punto… si parte con la ricerca!
Seguire con precisione il percorso fatto dal disperso, permette alle squadre di soccorso di raccogliere indizi importanti , ad esempio: posti in cui può aver dormito, vestiario, persone che lo hanno visto passare ecc..
In questo modo si aumentano le possibilità di ritrovare la persona.
La scia di odore lasciata dalla persone è composta da molecole e quindi: cellule epiteliali morte, sudore, profumi ecc. ; l’olfatto del cane, che è molto più sviluppato di quello dell’uomo, è in grado di selezionare e seguire tali odori.

Come funziona?
In questo tipo di ricerca, come in quella a Cono d’odore, la simbiosi conduttore-cane è essenziale.
Il Mantrailing è il tipo di ricerca adatto a situazioni olfattivamente “caotiche” e cittadine.
L’unità cinofila da Mantrailing è chiamata ad intervenire quando vi è:
– Un posto certo in cui il disperso è stato visto
– Situazioni con passaggio di molte persone, che conseguentemente lasciano nell’aria e sul terreno molti odori diversi (città, paesi, centri commerciali, eventi o manifestazioni …)
– Necessità di seguire le tracce di un fuggitivo, sul cui percorso si potrebbero trovare nascondigli, rifugi ecc. (è il caso dei cani poliziotto)
Proprio per il fatto che il Mantrailing è una ricerca che si svolge in zone abitate e con presenza di persone, si utilizza un “guinzaglione”. La lunghezza varia, dai 6 ai 12 metri, e permette di mantenere sempre un contatto con il cane, pur lasciandolo lavorare in autonomia.

Anche il mio cane può farlo?
Tutti i cani posseggono un olfatto indiscutibilmente migliore del nostro e quindi sono in grado di seguire molti più odori di quelli che possiamo immaginare. Taglia e peso possono tuttavia influenzare sia se troppo piccoli che troppo grandi; il cane di media taglia è ottimo per molti tipi di ricerca. Le razze maggiormente usate nelle ricerche di persone sono: lupoidi, cani da pastore, cani da caccia. Per quanto riguarda il Mantrailing è preferibile scegliere un cane che abbia della caccia nel suo codice genetico, poiché più portato a seguire un odore specifico per sua natura: tra questi ci sono labrador, spinone, setter, bracco, cocker, segugio, beagle, bloodhound…

“Chi non ha mai posseduto un cane, non sa cosa significhi essere amato”
A. Schopenhauer

Percorso formativo. Ogni cane, a qualunque razza appartenga, maschio o femmina che sia, può diventare un cane da soccorso, l’importante è che possieda alcune doti indispensabili, come la socievolezza, la docilità, la resistenza e la curiosità, che vengono verificate con appositi test dopo alcuni mesi di addestramento.
L’addestramento sarà in ogni caso fatto su misura per ciascun cane in modo da potenziare le doti individuali che meglio si prestano al lavoro di soccorso. Per diventare operativo, il cane, assieme al suo conduttore, deve superare un esame che verrà ripetuto ogni anno per accertare le sue condizioni di forma e di addestramento. Il percorso formativo mediamente è di 2 – 3 anni e non finisce mai…
Gli esami riguardano sia l’obbedienza e l’agilità su ostacoli che la capacità di ricerca.  www.vocistrento.it

ANGELI CON LA CODA

L’associazione Angeli con la coda ha realizzato per tutti i Fido un parco-giochi, un’area curata e gestita dallo staff Educhiamoci a 6 zampe. I nostri amici a 4 zampe hanno così la possibilità di scorazzare liberamente su 5.000 metri quadrati di prato e saltare e arrampicarsi su percorsi attrezzati a ostacoli di agility.

L’area verde è stata studiata «su misura» per i cani: potranno così correre e rotolarsi per terra. L’ idea è nata dalle lamentele dei cittadini sulla mancanza di spazi verdi”gestiti a mò”. L’educatore cinofilo Scalise Antonio ha colto seriamente questo appello dato dai residenti del territorio della provincia Trevigiana e ha constatato che era ora di dare una seria risposta, promuovere un parco giochi a 6 zampe dove portare i propri i cani a vivere concrete esperienze,relazionarsi con i propri simili, in una perfetta armonia con l’ambiente boschivo del Montello, dove addirittura qualcuno sussurra che si riveli pedagogico per lo stato psico fisico. I lunghi sentieri di questo verde paradiso si sfumano fra i profumi di pioppi, acacie e betulle, esistono percorsi dove la guerra ha lasciato memoria; sentieri in terra battuta, grotte da esplorare addirittura con la presenza di fido, lungo il territorio del Montello e degli argini del fiume Piave.

Lo scopo dell’Associazione è quello di stimolare e coinvolgere chi decide di avvicinarsi al parco giochi a 6 zampe cani felici, dare occasioni d’incontro e d’informazione con l’intento di consapevolizzare i partner dog’s nella scelta e dell’uso di ausili rivolti ad una migliore qualità della comunicazione come ad esempio l’utilizzo con metodo di cortesia o a informazioni rivolte anche a temi come l’alimentazione e con particolare attenzione da parte dello staff alla risoluzione di comportamenti spesso fraintesi nella convivenza tra partner e dog. A gestire e curare il parco saranno i volontari dell’Associazione Angeli con la coda.

Tra le clausule del regolamento si prevede fuori dell’ area riservata, l’ uso del guinzaglio per tutti i cani e la museruola per quelli considerati di indole rissosa. Ricordiamo in oltre che a dare cornice alle nostre attività,il ristorante Sbeghen ci accompagna durante la stagione,con un servizio self service ideale sopratutto per le famiglie che non vogliono perdere nemmeno un minuto per ammirare questo magnifico paesaggio. Parco giochi a 6 zampe cani felici e montello in natura Dedicato ai cani,bambini,anziani, e non solo…
Sito: via s.martino 10 presa del montello n.12 volpago del Montello”Treviso” Referente associazione angeli con la coda Scalise Antonio Cell.347 8164048 Mail: info.parcogiochia6zampe@gmail.com.

U.G.D.A. ONLUS sezione TRENTO
U.G.D.A. (Ufficio Garante Diritti Animali) sezione di Trento nasce dalla necessità di dar vita ad una associazione di volontariato dinamica che si occupi di tutelare i diritti degli animali dando piena attuazione alla Legge Provinciale 28 marzo 2012, n. 4, rubricata “Protezione degli animali d’affezione e prevenzione del randagismo”.
In particolare, U.G.D.A. sezione Trento collabora attivamente con le associazioni animaliste trentine e altoatesine nella promozione delle adozioni di cani e gatti randagi locali, nella repressione dei maltrattamenti, nell’organizzazione di eventi culturali volti a diffondere una maggiore sensibilità verso tali tematiche e nella lotta alle discriminazioni mediante la sottoscrizione e pubblicazione di petizioni popolari.
U.G.D.A. sezione Trento vuole anche essere un punto di riferimento nel contesto sociale trentino per quanto concerne il supporto alle situazioni di obiettiva difficoltà delle famiglie nella gestione dei propri animali domestici anche attraverso la creazione di una rete di volontari attivi non solo nel Capoluogo ma anche nelle Valli.

PROGETTI IN ATTO
1) “UNA CASA PER FIDO”
La neonata U.G.D.A. sezione Trento si distingue per i notevoli risultati raggiunti nel campo delle adozioni di cagnolini che, nell’anno 2013 hanno, infatti, già raggiunto quota 40! Nella valutazione delle richieste le volontarie sono sempre attente alle emergenze locali proponendo prioritariamente i cagnolini trentini. Fortunatamente nella nostra Regione non esiste randagismo e sussistono, altresi’, canili comunali (Rovereto, Trento e Bolzano) gestiti egregiamente da associazioni animaliste.
U.G.D.A. riesce, così, molte volte a cogliere gli appelli di associazioni del centro e sud Italia (zone nelle quali il randagismo rappresenta una “piaga” sociale e dove i canili sono spesso dei veri e propri lager!) e a far adottare cagnolini sani senza futuro.

2) “UNA ZAMPA PER I RIFUGI IN DIFFICOLTA’”
Le preziose occasioni di partecipare a mercatini nell’ambito di feste, sagre e momenti di aggregazione nei quali si vendono (compatibilmente con la normativa in materia di ONLUS) prodotti artigianali realizzati dalle volontarie, permettono all’associazione di aiutare i Rifugi in difficoltà. Molti sono, infatti, i Rifugi di associazioni e di privati cittadini che accolgono cani e gatti randagi senza godere di alcun sussidio pubblico. Troppi sono, invece, al sud e sulle isole, i canili comunali dati in gestione a malavitosi che utilizzano i soldi pubblici derivanti dall’appalto non per perseguire il benessere dei propri “ospiti” i quali spesso muoiono di stenti e di malattie.

3) “ADOZIONI A DISTANZA”
L’associazione promuove anche la forma dell’adozione a distanza di cagnolini che ancora non hanno trovato formale adozione e che vengono mantenuti da “mamme a distanza” presso pensioni mediante il pagamento di una quota mensile a sostegno.
Questo rappresenta uno strumento particolarmente importante soprattutto per quei casi nei quali il cane, perché maltrattato o perché timoroso di suo, necessità di un periodo di riabilitazione presso dei comportamentisti propedeutico alla successiva adozione.

ZAMPA AMICA

L’ Associazione Onlus “Zampa Amica” di Trento, realizza interventi di terapia e attività assistita dall’animale a favore di soggetti svantaggiati, nelle strutture residenziali per anziani, nelle associazioni e strutture frequentate da ragazzi affetti da disturbo dello spettro e nelle diverse disabilità sia cognitive sia motorie, nelle scuole e nei centri diurni a livello di educazione all’animale e da agosto 2014 opera nel Day Surgey pediatrico dell’Unità operativa dell’ospedale Santa Chiara di Trento.

I pazienti che dimostrano di apprezzare la compagnia di un animale ( l’associazione opera con diverse tipologie di animali quali il cane di grande taglia, il cane di piccola taglia, il coniglio, il porcellino d’india, l’asino, il gatto, per soddisfare al meglio le esigenze dei propri fruitori), attraverso la terapia assistita dall’animale vengono accompagnati in un percorso che ha lo scopo principale di favorire l’interazione, la socializzazione, il rilassamento e quindi il benessere dell’ospite.

La partecipazione a questa attività è molto intensa e gioiosa, in quanto, successivamente all’approccio iniziale, l’ospite viene invitato a rapportarsi con l’animale stesso, anche attraverso il gioco; il calore che esso trasmette, gli atti respiratori e qualche dimostrazione di affetto (reciproco), diventano un ottimo stimolo nei pazienti ricoverati nelle strutture, favorendone quindi un benessere generale.

OIPA

Scopo dell’OIPA è la tutela e la valorizzazione della natura e dell’ambiente, l’abolizione della vivisezione nei vari paesi del mondo e la difesa degli animali da qualsiasi forma di maltrattamento: caccia, circhi con animali, corride, feste popolari con animali, randagismo, pellicce, traffico di animali esotici, zoo, allevamenti intensivi, macelli e per una diffusione dell’alimentazione vegetariana/vegana.

10669345_752441561464382_6633570272567055171_o

Maratona a sei zampe!

Arriva la prima maratona a 6 zampe!

Domenica 21 settembre ore 10.00 verrà realizzata, in contemporanea all’evento weekend da cani, la prima maratona a sei zampe: una simpatica corsa – camminata dove i partecipanti gareggeranno affiancati dai propri amici a 4 zampe.

La maratona si svolgerà nell’anello intorno a Levico con partenza e arrivo sul lungolago, un momento per stare insieme e divertirsi liberamente con i propri cani.

Durante il percorso, lungo circa 5 km, verranno allestiti dei punti di ristoro per voi e i vostri amici a 4 zampe.

La maratona prevede una quota di partecipazione di €10 ( gratuita per i bambini sotto i 14 anni) , insieme al badge saranno consegnati a tutti i partecipanti dei simpatici gadget.

I proventi verranno devoluti ad una delle Associazione intervenute all’evento week end da cani.

Iscrizione necessaria. Per iscriversi mandate una mail a social@weekenddacani.it entro il 15 settembre.

Pronti????

maratona f maratona r
WDC_bannerFB2

CONVEGNO – ANDARE IN VACANZA CON IL CANE

 “L’importanza dell’accoglienza Pet Friendly”.

Sabato 20 settembre alle ore 10.00 sul lungolago di Levico terme, si terrà il convegno “L’importanza dell’accoglienza pet friendly – veterinari e albergatori a confronto”, sostenuto dal Dott. Veterinario Andrea Bonato, con la partecipazione della Dottoressa Barbara Caneppele.

Il convegno tratterà i temi del viaggio in compagnia degli animali domestici, gli errori più comuni commessi e come evitarli; lo scopo è quello di informare e sensibilizzare in merito all’accoglienza di animali all’interno di strutture turistiche differenti.
Il dibattito evidenzierà il significato di Pet Friendly, cosa questo comporti per un Hotel e analizzerà le Case History insieme agli albergatori delle strutture Hotel Liberty e Hotel Al Sorriso.

convegno f convegno r
10628678_752591634782708_1792896362617524916_o

Un sabato da cani – aperitivo con i nostri amici a 4 zampe!

Sabato 20 settembre ore 18.00, durante l’evento weekend da cani, al Lido Buena Onda di Levico aperitivo con i nostri amici a 4 zampe!

Un simpatico momento dove rilassarsi e festeggiare tutti insieme questo grande evento dedicato ai nostri amici a 4 zampe.

Free buffet e musica!

Buena Onda ore 18.00

10644984_750084438366761_2759426268297316925_n

Cercasi Volontari!

Sei un amante dei cani?

Vuoi vivere l’evento più bello dell’anno dedicato ai nostri amici a 4 zampe in prima fila?

Cerchiamo persone che abbiano voglia di aiutarci e trascorrere con noi queste bellissime giornate in compagnia dei nostri eroi a 4 zampe!

Cerchiamo volontari per la giornata di sabato e per la maratona/giornata di domenica.

Per info e candidature scrivere a social@weekenddacani.it

Vincitori Contest Fotografico “Il tuo Eroe a 4 zampe”!

1° CLASSIFICATO BELLA E MARICA 268 voti = T-shirt weekend da cani, spilla medaglia, foto incorniciata, buono sconto mangime.
2° CLASSIFICATO NUTELLA E CHIARA 145 voti = spilla medaglia, foto incorniciata, buono sconto mangime.
3° CLASSIFICATO PENNYLANE E ISABELLA 137 voti = foto incorniciata, buono sconto mangime.
4° CLASSIFICATO MARGOT E PATRICK 110 voti = foto incorniciata, buono sconto mangime.
5° CLASSIFICATA LADY E ELISA 82 voti = foto incorniciata, buono sconto mangime.

Tutti i partecipanti possono vedere i propri voti (totalizzati fino al 16/09) sotto alla foto nell’album “Il tuo eroe a 4 zampe”.

PREMIAZIONE: domenica 21/09 ore 16.30 parco delle Terme di Levicomarica e bella

chiara e nutella

isabella e penny lane

patrick e margot

elisa e lady

 

MENU'l

Il pranzo è servito!

Durante l’evento sarà allestito da Sandro Beretta un tendone dove si potranno gustare le seguenti prelibatezze!

MENU'd
Bianca 1d

Contest Fotografico – Il tuo eroe a 4 zampe

In vista dell’evento Weekend da cani il 19/20/21 settembre dove verranno premiati i cani che si sono contraddistinti per il loro coraggio, abiamo realizzato un contest su facebook dove verranno premiati

anche i nostri piccoli Eroi a 4 zampe, che ogni giorno ci regalano in maniera incondizionata affetto e amore.

Da oggi, lunedì 1 settembre fino a domenica 14 settembre inviateci una foto –  a social@weekenddacani.it o tramite messaggio privato sulla nostra pagina facebook – buffa o seria, del vostro eroe a 4 zampe, da solo o con voi.

Le 5 foto più votate verranno premiate a Levico durante l’evento weekend da cani il 21 settembre* con una stampa incorniciata della foto, alcuni premi e gadeget weekend da cani che vi sveleremo nei prossimi giorni!

Regole NECESSARIE per partecipare:
Aver cliccato mi piace sulla pagina facebook weekend da cani ( e lo stesso devono fare i vostri amici o conoscenti che vogliono far vincere la vostra foto, altrimenti i voti saranno considerati nulla);
se volete far vedere la foto ai vostri amici condivideta dalla pagina facebook di weekend da cani anzichè pubblicarla semplicemnte (così si riescono a conteggiare i mi piace)
la fotografia deve essere propria e non presa in internet;
inviare la foto a social@weekenddacani.it.

Potete  votare tutte le foto sulla nostra pagina facebook.

L’eroe di Katia, Zaira in relax!

we da cani11

L’eroe di Patrick, Margot 8 mesi

we da cani2

L’eroe di Nicole, Kiba 10 mesi

we da cani8

L’eroe di Nicole, Vega 8 mesi

we da cani10

L’eroe di Tiziana, Achille

we da cani1

L’eroe di Marco, Kira 2 anni e mezzo in addestramento formazione mantrailing Cani molecolari associazione Vocis

we da cani9

L’eroe di Francesca, Holly

holly

L’eroe di Paolo, Benny, Golden di 3 anni

benny di paolo

L’eroe di Lorenzo, Pluto

pluto di lorenzo

Gli eroi di Sara, Joy&Kia

Joy&Kia di sara

L’eroe di Melania, Oliver

oliver di melania

L’eroe di Luca, Pepe

pepe

L’eroe di Valentina, Zoe

we da cani17

Gli eroi di Emma, Step Zen Quasi e Ella a 50 giorni

we da cani16

L’eroe di Stefano, Spaz

we da cani15

Gli eroe di Silvia, Sally (la Collie) e Raja (il Labrador) cani in addestramento per la ricerca di persone scomparse. Purtroppo Sally è venuta a mancare 3 settimane fa.

we da cani14

Gli eroi di Alessia, Sabbia e Tufo

we da cani13

Gli eroi di Tiziana, mamma Fata con la sua cucciola Ella!

we da cani12

L’eroe di Elisa, Lady 3 anni

we da cani11

L’eroe di Enrico, Sally futuro cane da pet therapy

we da cani10

L’eroe di Ersilia, Eve du mesi nella foto ora ha 5 anni

we da cani9

Gli eroi di Emili, Ivan e David

we da cani8

L’eroe di Mauro, Bea Border di 4 anni

we da cani6

L’eroe di Roberta, Bob

bob

L’eroe di Sofia, Bia nella foto aveva 3 mesi

we da cani4

L’eroe di Antonella, Maya 7 anni

we da cani3

L’eroe di Cinzia, Achille in funivia

we da cani2

L’eroe di Tiziana

we da cani1

L’eroe di Anna, Bracco

bracco

Gli eroi di Andrea, Pupi e Trevor

pupi trevor di andrea

L’eroe di Carolina, Ketty

ketty di carolina

L’eroe di Silvia, Penny

penny di silvia

L’eroe di Silvia, Pepe nella sua posa preferita

pepe di silvia

Gli eroi di Elisa e Mariano, Bel e Birbo

Bel e Birbo, gli eroi di Elisa e Mariano!

L’eroe di Federica, Bull….un ricordo per Bull

bull

Gli eroi di Giovanna, Pippo e Max

giovanna

L’eroe di Luisa, Oliver con Dani

dani e oliver

Gli eroi di Camilla, Mattis quello piccolo, Susy la più grande

IF

L’eroe di Chiara, Nutella, una cucciolona di 7 mesi e mezzo.

IF

L’eroe di Elisa, Kira con Aurora

elisa

L’eroe di Luciano, Nina al mare

l'eroe di luciano nina al mare

L’eroe di Luciano, Teo al mare

l'eroe di luciano teo alò mare

Gli eroi di Federica, Nina Pongo e Teo

Nina, Pongo e Teo

L’eroe di Camilla, Gem

camilla e gem


L’eroe di Anna, Otti

otti

L’eroe di Sara, Diva

sara diva

L’eroe di Sara, Hegel

 

 

hegel

L’eroe di Isabella Penny Lane

isabella e penny lee

L’eroe di Ylenia, Nube

nube

L’eroe di Alessandra, Dea

alessandra e dea

L’eroe di Nicole, Billy

 

billy

L’eroe di Lorenza, Alba

lorenza e alba

L’eroe di Paolo, Onny

onny

L’eroe di Stefania, Tigra

tigra di stefania

L’eroe di Elisa, Kira

elisa e kira

L’eroe di Maria, Kira

kira di maria

L’eroe di Marica, Bella

marica e bella

L’eroe di Diana, Kledy

l'eroe di diana

L’eroe di Silvia, Cloe

eroe di silvia cloe

L’eroe di Manuela, Laila

l'eroe di manuela laila

L’eroe di Massimiliano, Megghie

l'eroe di massimiliano

L’eroe di Ines, Dexter. per gliamici Scooby doo

DEXTER. Per gliamici SCOBYDOU.

L’eroe di Andrea

eroe di andrea

L’eroe di Sabastiano, Bico. Un ricordo per Bico

l'eroe di seba bico

L’eroe di Max, Kira

Kira di max